L’INTOLLERANZA S-VELATA

ragazze nel cortile della scuola con il capo coperto

Una scuola femminile musulmana a Leicester in Inghilterra, nel rispetto della legge, deve poter accogliere anche allieve non musulmane in ragione di un minimo del 10%.

Nella scuola anche le allieve non musulmane saranno obbligate a portare l’hijab.

Il direttore giustifica questa scelta, con il fatto che la scuole ha una sua divisa, che deve essere portato da tutte le allieve, indipendentemente dalla loro religione.Il problema però è che i musulmani insistono a voler considerare il capo “velato” delle donne, come un simbolo legato alla religione e questo dimostra che i musulmani sono furbi e intolleranti, mentre gli inglesi risultano stupidi e troppo permissivi.Alla lunga non ci saranno molte alternativa: o gli islamici finiranno per vincerla su tutti i fronti ed imporre i loro costumi, come in alcune circostanze sta accadendo o gli inglesi “rigetteranno” tutto insieme questo ciarpame di imposizion,i che non prevedono né il principio della reciprocità, almeno all’interno della comprensiva Inghilterra, né il rispetto della libertà individuale e dei diritti che l’Inghilterra garantisce.
Anche alle hostess che lavorano con una divisa, quando sono musulmane viene loro permesso di portare l’hijab, come alle dipendenti di moltissime fabbriche e negozi, pur portando la divisa, sopra indossano l’hijab  e anche le studentesse che frequentano istituti scolastici inglesi, che come tutti sanno, hanno per la stragrande maggioranza una divisa per ogni istituto, vengono accettate con l’hijab.

Ora mi perdonerete l’espressione immediatamente seguente a questa mia pacata esposizione:

E’ giunta l’ora di assestare un calcio nelle palle a tutti gli uomini musulmani che continuano pervicacemente a sostenere queste incredibili e assurde motivazioni, oltre che prendere pure a pedate nel culo le donne che li seguono nelle loro “seghe mentali idolatre di un dio che avrebbe affidato un “credo” imbecille a un profeta che era un arrogante dittatore o un deficiente che non è riuscito a comprendere bene ciò che dio gli avrebbe suggerito”.

Ma, come possono continuare a pensare, questi emeriti ciglioni, che dio dopo aver creato così tante bellezze che rendono ricco il mondo minerale, vegetale ed animale, abbia avuto la volontà di “censurare” la sua stessa creazione, perché non sarebbe stato bello vederla nel suo splendore.  Se in questa idea, giustificata con la modestia ??? ci fosse anche un solo minimo fondamento, pensate forse che dio avrebbe avuto problemi nel creare solo donne brutte, e già che c’era magari anche vecchie e storpie, non vi pare?  A meno che i musulmani siano tutti così cretini da immaginare dio come un vecchio misogino che odia le donne, ma talmente evidente che hanno proiettato le loro pochezze dentro i precetti religiosi e per evitare che qualcuno potesse dotarsi di un pensiero autonomo, li hanno trasformati in dogmi e guai a toccaglieli, ti bruciano chiese, bandiere, ti ammazzano passanti, preti, suore, distruggono ambasciate, ti minacciano con i terroristi ecc. ecc.

Adriana Bolchini Gaigher  

L’articolo originale è pubblicato sul Dailymail

2 Risposte

  1. ……mi accorgo con molto piacere che ogni suo pensiero sia a prescindere…..i miei interventi non sono stati presi in considerazione..o meglio ha trovato piu conveniente rispondere al mio esempio di schiavitu’ occindentale spostando l’attenzione su quanto di piu’ leggero avessi scritto ,senza nemeno dare un accenno a tutto il resto, pensare che quando scrivevo ero convinta servisse a qualcosa……..ma a distanza di un po di tempo riapro questo blog e leggo con quanto rispetto parla di ALLAH s.w.t.a. e del profeta Muhammad p.b.s.l.
    Pur essendo ignorante in materia e’ cosi “brava” da permettersi di scrivere su un blog che miglioni di persone leggono….e forse e proprio per le persone come lei che l’islam viene tanto odiato,ma ALLAH e’ grande e ha fatto persone e persone……..uomini e uomini….donne e donne…..inferno e paradiso.
    Questo e’ il mio ultimo intervento perche’ penso sia troppo il tempo dedicato a chi ha occhi e orecchie chiuse…….

  2. che peccato signora mariam, che se ne vada, avrei potuto accontentarla,lei mi dice cose vuole che io le risponda e le scriva ed io l’accontento, così mi esercito in dhimmitudine, visto che è quello che ci aspetta e che persone come lei sono pronte a fingere di non sapere il fanatismo scritto nella propria fede, ma sa noi dhimmi, esseri inferiori non siamo all’altezza di capire quanto bene ci volete per islamizzarci con o contro la nostra volontà.
    Lo fate per il nostro bene, che ingrati che siamo, mentre voi ci regalate il paradiso, noi cattivoni continuiamo a resistere.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: