IN INGHILTERRA SCOPERTI TRIBUNALI ISLAMICI

Gb, scoperti tribunali islamici
Giudicano in base alla “sharia”
 
dal TGCOM  dell’1 maggio 2007

I tribunali islamici sono sbarcati in Gran Bretagna. Mirano a eludere il sistema giudiziario del Regno Unito e a imporre la “sharia”, la legge islamica. L’allarme è stato lanciato dal quotidiano Daily Express    secondo il quale, corti islamiche sono in funzione “nelle principali città” del Paese.
Secondo il quotidiano, i tribunali giudicano solo su controversie tra musulmani e sono registrati come fondazioni.

In Italia invece sono stati scoperti molte cliniche e ambulatori cinesi, che eludono la sanità italiana, con il solito “fai da te” dell’emigrante non integrato nel sistema nazionale, ma che preferisce mantenere le sue connessioni d’origine.

La magistratura e lo Stato sono intervenuti per chiuderle queste “cliniche”, mi voglio augurare di tutto cuore che quando scopriranno in Italia i “tribunali islamici” che secondo il mio poco creduto parere, già esistono, il nostro Stato attraverso gli organi idonei, li chiuda d’imperio e rispedisca coloro che si arrogano diritti che non hanno, al loro paese.

Voi credete che avranno questo coraggio?  Io dubito, credo si inventeranno sofismi ad hoc, per poter soprassedere, con il solito lassismo italiota.

Adriana Bolchini Gaigher
direttore responsabile O.D.D.I.I.

Una Risposta

  1. Sono sicuro che Lei, oltre ad essere contraria ai tribunali islamici, lo sia anche nei confronti di quelli cattolici; non dubito che lei concordi con me nel dire che un crimine, odioso come la pedofilia ad esempio, debba essere affidato ad un tribunale statale e non ad uno religioso, qualunque esso sia.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: