GIUSTIZIA OMOISLAMICA

A Roma una ragazza magrebina, Fatima, è stata ripetutamente picchiata e legata dai familiari per “punirla” della  frequentazione di un amico italiano e per il suo stile di vita, non conforme alla cultura islamica.La cosa incredibile è che la cassazione li ha assolti accogliendo la tesi della difesa in quanto giustificati dalla minaccia di suicidio della ragazza, dovute però alla paura delle violenze!!! Inoltre le violenze sono accadute solo 3 volte… la morte di Hina non è servita a niente

Un giudice di Torino ha assolto 2 clandestini espulsi perchè secondo lui non possiedono il denaro necessario per fare ritorno nel Paese d’origine….. già, ma per venire i soldi li avevano!

Ormai per un clandestino è facile non essere espulso: Secondo un’altra sentenza è sufficiente iscriversi all ArciGay…

QUESTI SONO LA GIUSTIZIA E I GIUDICI ITALIANI.Da tulkas84  da Lisistrata

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: