FESTEGGIAMENTI PER L’11 SETTEMBRE IN PALESTINA

Mentre a Bruxelles viene impedito con la violenza agli europei di manifestare il loro dissenso contro l’islamizzazione dell’Europa, in Palestina si festeggia allegramente  la “lieta ricorrenza”: l’attentato dell’11 settembre 2001 in USA.
FESTEGGIAMENTI IN PALESTINA PER LE 2 TORRI
E pensare che sono sommersi dalla m***a sociale fino sopra al naso, dovuta proprio al terrorismo utilizzato, foraggiato e lanciato nel mondo, dal grande padre padrino palestinese Yasser Arafat e trovano anche il tempo di festeggiare un massacro.

E per non farvi mancare proprio nulla riguardatevi anche questo ameno video del 2001. http://littlegreenfootballs.com/weblog/?entry=26993_Democrats_Harangue_Petraeus_Open_Thread_1&only  

Bisogna ammettere che almeno gli islamici sono coerenti e hanno una forte percezione del se, cosa che ormai l’Europa sembra non avere più.

Adriana Bolchini Gaigher

Una Risposta

  1. Non c’è che dire se non.. che chi è causa del suo mal pianga sé stesso.
    Mi vien da dire che sono proprio dei deificenti (scusa!) se preferiscono gioire per l’11 Settembre piuttosto che affrontare e tentare di risolvere i loro problemi che non sono pochi, a quanto ne so.
    Per quanto riguarda i democratici in USA sono senza parole: preferiscono perdere la guerra in Iraq, con chissà quali nefaste conseguenze per gli iracheni, per gli americani e per noi tutti, piuttosto che dare ragione a Bush.
    Sono pazzeschi, un po’ come la nostar sinistra!
    Speriamo che Bush e Petraeus tengano duro (ma penso di sì!).
    Ciao

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: