BRUXELLES 18/19 ottobre 2007 I° CONVEGNO INTERNAZIONALE DI RESISTENZA ALLA SHARIA

La resistenza attiva alla sharh’ia e al jihad è cominciata
Adriana Bolchini Gaigher parla al Congresso antishariahAdriana Bolchini Gaigher nell’intervento in cui ha prodotto una relazione sulla situazione politica in Italia e sui cambiamenti che stanno avvenendo con una forma strisciante di shariah che entra nella quotidianità delle persone, persino nei tribunali con sentenze tribalizzate

Il 19 ottobre 18 e, oltre 70 organizzazioni ed individui associati insieme ai Parlamenti Europeo e Fiammingo si sono incontrati per dare l’avvio a una rete europea di attivisti, per ora in rappresentanza di 14 nazioni, per resistere all’islamizzazione e all’introduzione forzata della shariah.
i relatori al lavoro nel Parlamento Europeo i congressisti al lavoro nel Parlamento Europeo
Alla conferenza e ai lavori successivi, hanno preso parte molti personaggi di fama mondiale provenienti da tantissimii paesi, fra i quali meritano una citazione:
Adriana Bolchini e Armando Manocchia consegnano il premio a Bat Ye-or BAT YE-OR alla quale è stato consegnato un riconoscimento per il suo impegno e il suo libro “Eurabia”  ( pubblicato qui ) e Islam e Dhimmitude” dall’Associazione Una Via Per Oriana di Firenze.
L’Austria: Elizabeth Sabaditsch-Wolff
Belgio: Filip Dewinter
Repubblica Ceca: Matyas Zmo
Danimarca: Lars Hedegaard
Finlandia: Non rivelato pubblicamente
Francia: Nidra Poller
Germania: Stefan Herre
Italia: Adriana Bolchini Gaigher
Paesi Bassi: Dott. Johannes J.G. Jansen
Norvegia: Jens Anfindsen
Romania: Traian Ungureanu
Svezia: Ted Ekeroth e Reinhard
Svizzera: Dott. Arnaud Dotezac
Regno Unito: Batten Di Gerard

un momento a fine convegno ed altri attivisti in qualità di studiosi, esperti ed osservatori provenienti da Paesi già citati sopra oltre Pamela Geller USA fotografata insieme ad Andy Bostom, Robert Spencer, autore di “Religion of peace?”
Pamela Geller Andy Bostom, Robert Spencer,   David Littman, il dr. Arieh Eldad, membro della Knesset israeliana, il dr. Patrick Sookhdeo, direttore dell’istituto per lo studio sull’islam e sul cristianesimo, Sam Solomon, direttore del fellowship di fede per i musulmani e l’autore della lettera di comprensione musulmana, dr. Marc Cogen, dell’università di Gand, dr. Andrew Bostom, autore dell’eredità di Antisemitism islamico  e Laurent Artur du Plessis, autore di prossimo libro sulla finanza dello shariah.
A questi personaggi si sono aggiunti dei partecipanti provenienti da tutto il mondo per assistere al primo giorno del convegno internazionale.
Adriana Bolchini - Antonia Parisotto
Adriana Bolchini - Antonnia Parisotto
Il primo giorno del congresso di Counterjihad Bruxelles 2007 è stato tenuto nel Parlamento Europeo ed il secondo giorno dei gruppi di lavoro è stato tenuto nel Parlamento fiammingo. I testi selezionati, i video ed i documenti supplementari compreso le lettere, le leggi e la legislazione attuale della brutta copia così come il paese e gli aggiornamenti dell’edizione saranno pubblicati settimana prossima nel  sito web Counter Jihad Europa
L’assistenza è stata fornita da molte organizzazioni e persone singole, che negli ultimi mesi hanno preso parte attiva al progetto come:  Littman, Bart Debie, Fjordman, il baron Bodissey di Gates of Vienna  e Philip Claeys. 
la delegazione italiana Filip Dewinter con Adriana Bolchini
Antonia Parisotto con Filip Dewinter Armando Manocchia con Filip Dewinter
La delegazione italiana al completo durante la serata di gala con Filip Dewinter – President Vlaams Belang-group in the Flemish Parliament.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: