L’ARABIA IL PAESE MUSULMANO PIU’ INCIVILE AL MONDO

donna araba condannata dai moralizzatori Arabia: stuprata e condannata Fu violentata da sei uomini, era appartata con un altro (ANSA) – RYAD, 15 NOV – Sei mesi di carcere e 200 colpi di frusta: questa la condanna inflitta a una ragazza vittima di una violenza di gruppo. Lo ha denunciato il suo ex avvocato, Abdelrahmane al-Lahem, di una organizzazione per i diritti dell’uomo, al quale il tribunale di Al-Qatif ha ritirato la licenza.
La ragazza all’epoca aveva 19 anni ed era stata stuprata da 6 uomini condannati da 2 a 9 anni. La ragazza si e’ fatta trovare dagli stupratori appartata con un uomo, reato grave in Arabia.

2 Risposte

  1. Non ci sono commenti da fare se non domandarsi cosa aspettiamo a fare qualcosa di realmente concreto per queste donne che vivono atrocità simili.
    Quando leggo notizie del genere la rabbia mi assale…
    noi abbiamo la fortuna di poter parlare e fantasticare di donne possibili presidenti degli USA, e prima o poi questo succederà, mentre ci sono paesi in cui le donne valgono meno di un zero. Che schifo!

  2. Il guaio è che cose del genere, anche se nascoste dal pudore, dalla vergogna, dall’ignoranza e da una cultura connivente con i criminali lo nascondono abilmente e chi osa ribellarsi spesso subisce di peggio.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: